VIII ASCONA FILM FESTIVAL

GRATUITO MA PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 091 785 15 15

DRESS CODE CREATIVE BLACK TIE (SE NON AVETE LO SMOKING ALMENO LA CRAVATTA !)

ICONA PROGRAMMA

pezzo loca.jpg

VIIIEdition-AsconaFilmFestival-2019.png

28 FEBRUARY, 1ST MARCH, 2ND MARCH

BEGINNING 18H30 EVERY NIGHT 

BOOKING +41/91/785 15 15 

LIMITED PLACES,

RESERVATION MANDATORY,

Dresscode creative black tie

redcarpet

Advertisements

Ascona Film Festival : COMUNICATO STAMPA 22.02.2019

new-york-pirate-radio-title.jpg

ascona_film_festival2019 (1).jpg

Ascona Film Festival
C/o Hotel Ascona
Via Signor in Croce, 1
CH – 6612 Ascona
Tel. +41-79-621 23 43
Tel. +41-79-245 09 65
http://www.asconafilmfestival.org

PDF Programma da scaricare 

COMUNICATO STAMPA19.02.2019

Ascona Film Festival
Ottava Edizione della manifestazione di cortometraggi internazionali

Con una selezione di corti da tutto il mondo e numerosi Ospiti d’onore al via la competizione dell’Ascona Film Festival.

L’Ascona Film Festival, ottava edizione 2019, apre le sue porte all’Hotel Ascona nelle tre sere di giovedi 28 febbraio, venerdi 1° marzo e sabato 2 marzo 2019 a partire dalle 18.30.
L’avventura, organizzata da Andrea e Greta Biasca-Caroni, nacque otto anni fa e conta a tutt’oggi più di 18’000 candidature da 125 paesi. Quest’anno la selezione artistica sviluppata da Andrea Biasca-Caroni, visto l’elevato numero e la qualità dei film giunti da ogni dove, vede cortometraggi pluripremiati a livello internazionale in una sorta di “Millesime 2019, selezione speciale Ascona”. Molti sono i film vincitori di uno o più Film Festival di livello internazionale, senza disdegnare però naturalmente anche corti appena entrati nel circuito.
Sono tanti i giovani (e meno giovani) cineasti nazionali e internazionali che hanno trovano in questi anni nell’Ascona Film Festival un trampolino di lancio e visibilità per le loro opere e questo è potuto accadere unicamente grazie all’aiuto dei partner sostenitori e del fedele pubblico, entrambi molto attenti all’ambito culturale.
La manifestazione quest’anno si occuperà naturalmente di cinema ma anche di arte, letteratura e bellezza intesa come rapporto mutevole e creativo tra uomo e mondo e come relazione di scambio reciproco. I ventotto cortometraggi presentati, come i loro temi, sono molto attuali rappresentando il mondo che ci circonda e il suo rapporto con l’uomo, le sue illusioni, le sue gioie, le sue debolezze e forze. La selezione artistica ci porterà in Paesi lontani (passando dall’Iran, Uzbekistan, Belgio, Francia e tanti altri) ma nello stesso tempo ci farà viaggiare all’interno di noi stessi riconoscendo, in molti dei film in concorso, quell’universalità tipica delle grandi opere. Vi saranno interviste Skype con alcuni registi che potranno spiegare in diretta il loro film e i loro progetti per il futuro. Il pubblico parteciperà attivamente all’evento votando tre premi per i corti preferiti e potendo vincere egli stesso dei premi partecipando ad un’estrazione a sorte. Vi saranno infine i premi della Giuria e della Selezione Artistica che verranno annunciati, insieme a quelli del pubblico, durante l’ultima serata di sabato.
Allieteranno le serate Ospiti d’Onore d’eccellenza fra cui, tra gli altri, spiccano la presentazione della mostra coordinata dall’Associazione non-profit “Archivio Luigi Pericle” dal titolo: Luigi Pericle(1916-2001)_Beyond the visible, prima retrospettiva dedicata al maestro ritrovato della pittura del ‘900 presso l’Area Scarpa della Fondazione Querini Stampalia durante i sei mesi della 58. Biennale d’Arte di Venezia; Il Labirinto della Masone di Parma dell’editore Franco Maria Ricci con il suo corto Éphémère – La Bellezza inevitabile; lo scrittore, regista e operatore sociale Umberto Lucarelli che presenterà le sue opere; il pluripremiato regista ticinese Victor Tognola che ci farà scoprire due suoi documentari e la Fondazione Monte Verità con due trailers di film sulla sua storia. Come da tradizione verrà inoltre sostenuto anche quest’anno un progetto benefico.
Il tutto nella splendida ed accogliente atmosfera della cornice dell’Hotel Ascona che, come di consueto, apre la stagione 2019 propio in occasione dell’Ascona Film Festival.
Non c’è che da augurare una Buona Visione a tutti!

Coordinazione
Ascona Film Festival, Ascona, Svizzera

IMMAGINI PER LA STAMPA
Per le immagini ad alta risoluzione vi preghiamo di contattare l’Ascona Film Festival

Contatti
Ascona Film Festival
C/o Hotel Ascona
Via Signor in Croce, 1
CH – 6612 Ascona
Tel. +41-79-621 23 43 oppure +41-79-245 09 65
http://www.asconafilmfestival.org

xxx

premiazione (1).jpgsala (1)PDF HAS_19_AFF_Programma definitvo 

ASCONA FILM FESTIVAL VIII, THE PROGRAM IS OUT !

ASCONA FILM FESTIVAL VIII

THE PROGRAM IS OUT, CLICK HERE 

has_19_aff-invito-1_copertina

Ascona Film Festival presents Cinemarket

A SECURE ONLINE TRANSACTION PLATFORM FOR FILM SCREENING LICENSES

CINEMARKET BRINGS TOGETHER A DEDICATED, INTERNATIONAL TEAM COMPRISED OF PROFESSIONALS IN THE FIELDS OF FILM AND VIDEO CONTENT CATALOGS, LAWYERS SPECIALIZING IN COPYRIGHT MANAGEMENT AND LICENSING, AS WELL AS BLOCKCHAIN AND DIGITAL SERVICES EXPERTS.

DURING ASCONA FILM FESTIVAL WE’LL HAVE JORDAN MATTOS IN THE JURY AND BETWEEN US TALKING ABOUT THIS NEW TOOL BASED ON THE BLOCKCHAIN

 

JORDAN MATTOS

Content Manager

jordan@cinemarket.io

With over 5 years of experience in rights management and content acquisition, Jordan creates tailored release strategies for niche films, and establishes key relationships with multi-platform partners.  He has led the licensing and distribution of over 50 internationally award-winning films in the US, working with filmmakers such as Chiemi Karasawa, Leah Meyerhoff, Noaz Deshe, Miguel Llanso and Daniel Hoesl.  At Cinemarket Jordan focuses on quality content management and helping to make the platform user-friendly for filmmakers.

 

Ascona Film Festival è orgoglioso di presentare : “Franco Maria Ricci : Éphémère. La Bellezza inevitabile”

agave-01.jpeg

mg_7074.jpg

Franco Maria Ricci: Éphémère. La Bellezza inevitabile, realizzato da Simone Marcelli, Barbara Ainis e Fabio Ferri. Il documentario, prodotto da Catrina Producciones con il sostegno di Smeg, Fratelli Berlucchi e SCIC, e con la partnership tecnica di Fujifilm, American Airlines e OnClassical, presenta la storia di Franco Maria Ricci.

Splendido articolo su Doppiozero.

Ascona Film Festival “Be my REBEL” !!! By Nena and Dave Stewart … oh yes !

40400280_10212594082390981_2039100977214128128_n

Immaginate il mio stupore quando mi vedo Nena e Dave Stewart che mi candidano il loro video all’ Ascona Film Festival ???

be my rebel.jpg

Ascona Film Festival’s submission : New single by Nena and Dave Stewart : “Be my Rebel”

YESTERDAY :

Dave Stewart during Eurythmics’ years dave steward.jpg

Nena 99 LUFT BALLONS

R-4033029-1365772335-1928.jpeg.jpg

 

TODAY : 

Nena & Dave Stewart: “Be my Rebel”

Abd3cf5107 poster

Children dream of what they will be as adults and adults dream about their childhood. But sometimes, when orderly life becomes paralyzed in routine, adults need the inner child to bring about change: “Be my rebel”, the first collaboration of the two music legends Nena and Dave Stewart, premiered at Nenas 40th anniversary on stage. The accompanying video by Oscar-nominated filmmaker Virgil Widrich transfers the story into a dreamlike, glass mirror world that is powered by Dave Stewart at the controls of his classic modular synthesizers. At the typewriter: Nena as an annoyed bookkeeper, who threatens to disappear soon with her flower dress in her flower wallpaper. But the inner dialogue works in both directions and soon takes effect: rebellion changes the past – and thus also the future.

Director Biography – Virgil Widrich

13515196c6 headshot

 

Virgil Widrich, born 1967 in Salzburg, works on numerous multimedia and film productions.
His first feature film is “Heller als der Mond” (“Brighter than the Moon”). His short film “Copy Shop” won 35 international awards and was nominated for the Oscar. “Fast Film” premiered in Cannes 2003 and won 36 awards until today. His newest feature film is “Night of a 1000 Hours” (2016). Virgil Widrich lives in Vienna/Austria.